Prende avvio la nona edizione di Lifebility Award che premia gli studenti e i lavoratori di età compresa fra i 18 e i 45 anni. L’obiettivo del corso è stimolare i giovani a sviluppare proposte indirizzate al miglioramento della vivibilità proponendo un’idea innovativa e realistica rivolta al sociale. Tale idea deve essere in grado di migliorare, semplificare e rendere fruibili a “costi sostenibili” i servizi pubblici e privati della comunità.
Per questa nona edizione il premio per i 12 finalisti consiste in un percorso di tutoring personalizzato della durata di circa un mese in collaborazione con ProSpera al fine di migliorare il proprio business plan e un viaggio a Bruxelles per scoprire l’importanza della Corporate Social Responsibility (CSR) e delle possibilità che la Comunità europea mette a disposizione per i progetti innovativi. Il vincitore verrà premiato dalla Commissione di Selezione Finale con 10.000 € come incentivo per lo sviluppo del progetto.
Inoltre, i partner di Lifebility Award offriranno ai partecipanti la possibilità di usufruire di uno o più periodi di incubazione per le Startup e di uno Stage di sei mesi retribuito.
ProSpera collaborerà come giudice nella giuria di preselezione dei finalisti che si riunirà il 20 giugno 2019, attraverso interventi da parte di alcuni soci nella giornata di introduzione al tutoring che si terrà il 6 settembre 2019 e nell’intervento stesso di tutoring grazie alla collaborazione di 12 soci ProSpera che faranno da tutor ai ragazzi dal 15 settembre al 15 ottobre 2019.
Inoltre, un rappresentante ProSpera farà da giudice nel pitch day del 29 ottobre 2019.
I soci coinvolti nelle attività potranno partecipare alla premiazione finale e all’evento conclusivo.