Categoria: news

palestra-professioni-digitali-304x300

Palestra delle Professioni Digitali, conclusa la X edizione di Milano

Si è conclusa il 31 marzo 2017, la X edizione di “Palestra delle Professioni Digitali” di Milano, il progetto formativo che ha l’obiettivo di indirizzare alle professioni digitali giovani disoccupati o inoccupati, laureati prevalentemente in materie umanistiche, ed accelerare il loro inserimento nel mondo del lavoro.

Palestra delle Professioni Digitali, nato nel 2012 nell’ambito delle iniziative di Responsabilità Sociale di Accenture, è divenuto realtà attraverso la collaborazione di Associazione Prospera, Fondazione Italiana Accenture, Assolombarda, Federturismo, Samsung, Randstad, ACTL-Sportello Stage.

Il percorso formativo è consistito in una full-immersion di 4 settimane con lezioni frontali tenute da professionisti di aziende prestigiose, che hanno ‘allenato’ i 48 partecipanti di questa edizione, su tematiche legate al mondo del digitale e dell’information technology.

Nella giornata di chiusura, tenuta presso il centro congressi di Assolombarda, i ragazzi hanno avuto l’opportunità di dimostrare quanto appreso durante il corso. Si sono svolte infatti le presentazioni dei “Project Work”, ovvero i progetti commissionati da aziende operanti nel mondo del digital, che i ragazzi hanno sviluppato in qualità di veri e propri consulenti di comunicazione digitale.

7 le aziende intervenute in questa edizione, in ordine alfabetico:

  1. Accenture, ha chiesto di ideare una strategia di digital marketing in ambito bancario che abbia come obiettivo di business principale di promuovere il nuovo servizio offerto. Il nuovo servizio prevede l’utilizzo di Chatbot nell’area del Customer Care.
  2. GroupM ha chiesto al suo team di effettuare una campagna finalizzata a far conoscere l’azienda stessa, attrarre il target dei millennials, e mantenere alto l’interesse per il brand.
  3. iCorporate, ha richiesto di ideare una strategia di employer branding per una loro azienda cliente; la campagna doveva avere questi obiettivi:
    1. attrarre un maggior numero di candidati con profili in linea con quelli cercati,
    2. incrementare brand awareness in riferimento alla talent acquisition
    3. migliorare corporate reputation
  4. Logotel, ha commissionato un progetto che prevede di migliorare la comunicazione, lo scambio e la condivisione nell’ecosistema scolastico tra i giovani, educatori e famiglie per costruire insieme risposte più efficaci su problematiche del mondo contemporaneo (es. sport, alimentazione, integrazione, etc.)
  5. Nextopera, ha richiesto ai ragazzi di ideare un servizio che abbia come oggetto la Chatbot, e di pensare quindi ad un contesto di utilizzo e studiando la simulazione dell’esperienza utente che utilizza la chatbot.
  6. Samsung, ha chiesto ai ragazzi di sviluppare una sinergia tra le due property di Samsung per rendere accessibile a tutti la stessa esperienza tecnologica. Proporre quindi esperienze di marketing e di comunicazione digitale che favoriscano la visibilità e l’integrazione per entrambi i punti di contatto, con particolare focus sui millennials.
  7. Samsung – Corporate Citizenship, ha richiesto di ideare una campagna di sensibilizzazione sul problema dell’afasia; la campagna deve essere anche di lancio per l’app che Samsung ha ideato per facilitare la comunicazione di persone affette da afasia.

Tutte le aziende intervenute hanno apprezzato il valore dell’iniziativa e l’elevato livello qualitativo degli elaborati sviluppati dai ragazzi e si sono detti interessati a sviluppare i “concept” proposti.

Prospera si unisce all’augurio di tutti gli altri partner di Progetto, docenti e tutor affinché questi brillanti e volenterosi ragazzi trovino al più presto il loro futuro lavorativo nel digitale. A tal proposito, nel caso in cui qualcuno, nell’ambito della propria azienda di appartenenza, ritenesse l’iniziativa di valore e volesse prendere in considerazione uno degli studenti per una posizione di stage, può scrivere a Roberto Pellegrini (email: rob.pellegrini@alice.it).

Ringraziandovi per la vostra collaborazione e pregandovi anche di DIFFONDERE questa nota a chi pensiate possa essere interessato, porgiamo distinti saluti.

Confident students with laptop and book smiling at camera in the classroom

Incontro innovazione e giovani

Il 20 Aprile 2017 ore 17.00 si terrà a Milano presso la sede A.B.I. di via Olona 2 un incontro-confronto su due temi che stanno a cuore a Prospera e che riteniamo cruciali per il futuro del Paese: giovani e innovazione.
L’incontro-confronto si aprirà con il dibattito “L’innovazione e i giovani: America e Italia a confronto” tra il Prof. Stefano Paleari, Presidente del Comitato Scientifico di Human Technopole e già presidente della CRUI, e il prof. Alberto Sangiovanni Vincentelli, docente a Berkeley e in prestigiose università americane, nonché Co-Fondatore di numerose imprese innovative in Europa e in USA – tra cui due aziende leader quotate al NASDAQ.
Al dibattito seguirà una Tavola Rotonda in cui alcuni rappresentanti di Fondazioni significative discuteranno del tema “Promuovere l’innovazione attraverso il supporto al talento dei giovani”.
Con la partecipazione di:
– Carlo Mango, Direttore Area Scientifica e Tecnologica della Fondazione Cariplo
– Felix Bonmati, Vice-Presidente della Fondazione Everis International
– Antonello Vedovato, Presidente della Fondazione Edulife.
L’incontro precederà l’Assemblea Straordinaria e Ordinaria degli Associati di Prospera (a cui potranno prender parte solo i soci attivi), che inizierà presumibilmente alle 18.30.

Per info o adesioni scrivere a comunicazione@prospera.it
Vi aspettiamo!

news_bussola

PROGETTO MENTORING ALL’UNIVERSITÀ DI BRESCIA

È stato pubblicato il bando per il Progetto di Mentoring, proposto da Prospera in collaborazione con l’Università degli Studi di Brescia.
Il Bando è rivolto a 20 studenti del Dottorato di Ricerca ed è consultabile all’indirizzo:
https://www.unibs.it/notizie/progetto-mentoring-prospera
Il bando verrà chiuso il 30 Aprile ed entro il 30 Maggio si terranno le selezioni e le assegnazioni dei Mentor ai Mentee.
La durata del progetto è prevista in sei mesi, con l’esclusione del mese di Agosto, per terminare entro il 31 Dicembre 2017.
I 20 Mentor saranno manager, professionisti o imprenditori che metteranno a disposizione degli studenti la propria esperienza e le proprie competenze tecnico professionali.

news_giovani

CAREER COACHING DI GRUPPO: Indirizza il tuo percorso professionale

MARTEDI’ 21 FEBBRAIO 2017
Ore 10.00 – SERVIZIO STAGE E PLACEMENT

Università Cattolica del Sacro Cuore – Milano

CAREER COACHING DI GRUPPO

Indirizza il tuo percorso professionale

Nell’ambito della Partnership tra la nostra Associazione e l’Università Cattolica, segnaliamo la giornata di Career Coaching di Gruppo che si terrà Martedì 21 Febbraio alle ore 10.00.

L’iniziativa è organizzata dal Comitato Università Mondo del Lavoro in collaborazione con Prospera ed è rivolta agli studenti e ai laureati dell’Università Cattolica.

Il Career Coaching aiuta le persone a definire gli obiettivi professionali, ad individuare i punti di forza e di debolezza e a pianificare i passi per realizzare la propria carriera, che si tratti di andare all’estero, di creare la propria impresa o di lavorare in un’azienda italiana.

Attraverso un lavoro di gruppo, il consulente porterà i partecipanti a lavorare su se stessi sviluppando consapevolezza e responsabilità nei confronti delle scelte lavorative che si andranno ad operare, nel rispetto delle proprie attitudini, competenze e delle reali esigenze del mercato del lavoro.

Le attività saranno condotte da Brunella Di Silvestro, ACC Coach – Associato ICF (International Coach Federation) e Socia Prospera.

La partecipazione è gratuita: per fissare un appuntamento è necessario effettuare l’iscrizione on line all’indirizzo: sep.unicatt.it – Eventi Stage e Placement.

palestra-professioni-digitali

PALESTRA DELLE PROFESSIONI DIGITALI, CONCLUSA LA IX EDIZIONE DI MILANO, PER I 41 RAGAZZI SI APRONO NUOVE OPPORTUNITÀ

Si è conclusa il 6 dicembre 2016 la IX edizione di “Palestra delle Professioni Digitali” di Milano, il progetto formativo che ha l’obiettivo di indirizzare alle professioni digitali giovani disoccupati o inoccupati, laureati prevalentemente in materie umanistiche, e accelerare il loro inserimento nel mondo del lavoro.
Palestra delle Professioni Digitali, nato nel 2012 nell’ambito delle iniziative di Responsabilità Sociale di Accenture, è divenuto realtà attraverso la collaborazione di Associazione Prospera, Fondazione Italiana Accenture, Assolombarda, Federturismo, Samsung, ACTL-Sportello Stage.
Il percorso formativo è consistito in una full immersion di 4 settimane con lezioni frontali tenute da professionisti di aziende prestigiose, che hanno ‘allenato’ i 41 partecipanti di questa edizione, sulle opportunità e i problemi legati al mondo del digitale.
Oggi presso la Samsung Smart Arena, i ragazzi, dopo tanto allenamento, hanno avuto l’opportunità di dare “prova sul campo” per dimostrare quanto appreso durante questo corso.
Si sono svolte infatti le presentazioni dei “Project Work”, ovvero i progetti di comunicazione digitale che i ragazzi, divisi in 7 team, hanno sviluppato nel corso delle 4 settimane di corso per conto di aziende committenti, in qualità di veri e propri consulenti di comunicazione digitale.

7 le aziende intervenute in questa edizione, in ordine alfabetico:

  1. Accenture, che ha proposto ai ragazzi un caso di studio per una banca tradizionale che vuole incrementare il traffico nella sua rete di filiali presenti nel centro-nord al fine di alimentare la vendita di mutui a nuovi clienti. I ragazzi si sono così cimentati nell’ideare una strategia di digital marketing per raggiungere l’obiettivo della banca.
  2. DGT Media, con l’obiettivo di aumentare l’appeal del canale di vendita online di un cliente relae dell’azienda, ha stato commissionato ai ragazzi la creazione di un prodotto/soluzione unica rispetto ai competitor che sia in grado di raggiungere lo sfidante obiettivo dell’azienda.
  3. GroupM ha chiesto al suo team di effettuare una accurata indagine analizzando un target ben preciso di utenti di interesse per l’azienda, e cioè le mamme con bambini di 0-3 anni, e di identificare le caratteristiche generali che possono essere di interesse per l’azienda (es. cosa cercano online? In che fasce orarie navigano su internet maggiormente?).
  4. iCorporate, in linea con la strategia di crescita dell’e-commerce di un loro cliente reale, ha chiesto ai ragazzi di costruire un piano di comunicazione digitale volto a valorizzare la brand awareness e la brand reputation di questa azienda, principalmente rivolto ad un target Millennials e Nativi Digitali.
  5. Naima, ha commisionato la creazione di una strategia di comunicazione che permetta di colpire i propri target di riferimento, puntando soprattutto sui concetti di Affidabilità, Innovazione, Competenza.
  6. Samsung, ha chiesto ai ragazzi di ideare una nuova killer app/service in grado di incrementare l’utilizzo di un dispositivo che Samsung sta immettendo sul mercato, e contestualmente, di ideare una campagna di lancio di questo nuovo servizio.
  7. Samsung – Corporate Citizenship, ha commissionato l’ideazione di una strategia di lancio per un progetto che la Corporate Citizenship sta realmente portando avanti in collaborazione con il MIUR.

Tutte le aziende intervenute hanno apprezzato il valore dell’iniziativa e l’elevato livello qualitativo degli elaborati sviluppati dai ragazzi e si sono detti interessati a sviluppare i “concept” proposti.
Prospera si unisce all’augurio di tutti gli altri partner di Progetto, docenti e tutor affinché questi brillanti e volenterosi ragazzi trovino al più presto il loro futuro lavorativo nel digitale.

http://www.professionidigitali.it/

palestra-professioni-digitali

SETTIMA EDIZIONE PALESTRA DELLE PROFESSIONI DIGITALI – SCADENZA BANDO 10/02/2016

SETTIMA EDIZIONE PALESTRA DELLE PROFESSIONI DIGITALI – SCADENZA BANDO 10/02/2016

Parte la nuova edizione della Palestra delle Professioni Digitali: un percorso formativo che mette in contatto giovani talenti affamati di digitale e aziende che guardano, con fiducia, al mercato del lavoro.
Un binomio su cui l’Associazione Prospera e i suoi Partner Accenture, Fondazione Italiana Accenture, Assolombarda, Federturismo, ACTL – Sportello Stage, Trenkwalder e Samsung hanno deciso di investire con la Palestra delle Professioni Digitali, un percorso formativo rivolto a giovani laureati e laureandi che cercano occupazione nel mondo del digitale.
Il corso, giunto alla sua settima edizione, avrà una durata di circa 4 settimane e prenderà il via il 25 Febbraio 2016 a Milano, presso il Samsung District, in Via Mike Bongiorno, 9.
In Palestra ci si “allena” direttamente con le aziende, in un mix di lezioni, esercitazioni pratiche e Project Work che garantiscono agli studenti le competenze necessarie per entrare nel mondo della comunicazione e del marketing sul web.
Al termine del periodo di formazione sarà possibile effettuare almeno due colloqui di selezione in azienda per posizioni di stage, con un percorso parallelo di tutoring.
Il percorso formativo si compone di 4 moduli dedicati a vari ambiti di specializzazione e si svolgerà a Milano, dal lunedì al venerdì (9.30-17.30 con pausa pranzo di 1 ora).
La prossima sessione avrà inizio indicativamente il prossimo 25 Febbraio, salvo diversa comunicazione.
I candidati saranno selezionati da un’apposita commissione di valutazione, composta dai partner progettuali e dalle aziende aderenti, tenendo conto di criteri preferenziali indicati nel bando di candidatura. Tra gli altri:
1. inoccupati/disoccupati
2. laureati/laureandi provenienti da tutti i corsi di laurea (almeno il 60% sarà riservato a laureati in discipline umanistiche)
3. voto di laurea superiore o uguale a 100/110 o media esami superiore o uguale al 27 (per i laureandi)
4. livello medio/alto di conoscenza della lingua inglese
Le candidature alla prossima edizione della Palestra delle Professioni Digitali dovranno essere inviate entro il 10 Febbraio 2016.
Il bando è scaricabile direttamente dal sito ufficiale dell’iniziativa, attraverso il quale è inoltre possibile inviare la propria candidatura e reperire ulteriori informazioni:
http://www.professionidigitali.it/

nuove-professioni-digitali

Al via la nona edizione di Palestra delle Professioni Digitali. Scadenza del bando 31 ottobre 2016

Parte la nuova edizione della Palestra delle Professioni Digitali: un percorso formativo che mette in contatto giovani talenti affamati di digitale e aziende che guardano, con fiducia, al mercato del lavoro.

Un binomio su cui l’Associazione Prospera e i suoi Partner Accenture, Fondazione Italiana Accenture, Assolombarda, Federturismo, ACTL – Sportello Stage, Trenkwalder e Samsung hanno deciso di investire con la Palestra delle Professioni Digitali, un percorso formativo rivolto a giovani laureati e laureandi che cercano occupazione nel mondo del digitale.

Il corso, giunto alla sua nona edizione, avrà una durata di circa 4 settimane e prenderà il via il 4 Novembre 2016 a Milano.
In Palestra ci si “allena” direttamente con le aziende, in un mix di lezioni, esercitazioni pratiche e Project Work che garantiscono agli studenti le competenze necessarie per entrare nel mondo della comunicazione e del marketing sul web.

La prossima sessione avrà inizio il prossimo 4 Novembre, si svolgerà a Milano, dal lunedì al venerdì (9.30-17.30 con pausa pranzo di 1 ora), e terminerà il 6 Dicembre.
I candidati saranno selezionati da un’apposita commissione di valutazione, composta dai partner progettuali e dalle aziende aderenti, tenendo conto di criteri preferenziali indicati nel bando di candidatura.

Tra gli altri:

  1.  inoccupati/disoccupati
  2.  laureati/laureandi provenienti da tutti i corsi di laurea (almeno il 60% sarà riservato a laureati in discipline umanistiche)
  3.  voto di laurea superiore o uguale a 100/110 o media esami superiore o uguale al 27 (per i laureandi)
  4. livello medio/alto di conoscenza della lingua inglese

Le candidature alla prossima edizione della Palestra delle Professioni Digitali dovranno essere inviate entro il 31 Ottobre 2016.
Per maggior informazioni e per scaricare il bando e inviare la propria candidatura è possibile visitare il sito http://www.professionidigitali.it/.
– See more at:

http://www.prospera.it/SalaStampa/Pages/Palestra-delle-Professioni-Digitali-9-edizione.aspx#sthash.oCoNTrkh.dpuf

download

La Palestra delle professioni digitali sbarca a Cagliari

 

È partita martedì 21 giugno la prima edizione sarda di “Palestra delle Professioni Digitali” che si svolgerà a Cagliari presso la sede dello IED fino al 15 luglio 2016.

I promotori del progetto sono l’Associazione Prospera, in collaborazione con Accenture Italia S.p.A., Fondazione Italiana Accenture, Università di Cagliari, Softfobia, Open Campus, Confindustria Sardegna Meridionale, Randstad, Aicof e lo IED.

L’edizione di Palestra delle Professioni Digitali a Cagliari vedrà la partecipazione di circa 20 ragazzi ed è la prima organizzata al di fuori della città di Milano e rappresenta un primo passo per la scalabilità complessiva dell’iniziativa.

Cagliari è stata scelta perché è sede del centro di competenze tecnologiche aperto lo scorso anno da Accenture e Avanade presso il complesso di Santa Gilla. Il centro è espressione del costante impegno e della capacità di Accenture di investire sui giovani e sulla formazione di nuovi talenti, in linea con le nuove competenze richieste sul mercato.

Al link che segue trovate un bell’articolo che L’Unione Sarda ha dedicato all’inaugurazione dell’iniziativa link

image

Palestra delle Professioni Digitali, il percorso formativo dedicato ai giovani delle facoltà umanistiche

Palestra delle Professioni Digitali, il percorso formativo dedicato ai giovani delle facoltà umanistiche

Si è conclusa il 29 giugno 2016 l’ottava edizione di Palestra delle Professioni Digitali, il percorso formativo gratuito che ha l’obiettivo di indirizzare alle professioni digitali giovani disoccupati o inoccupati, laureati prevalentemente in materie umanistiche, e accelerare il loro inserimento nel mondo del lavoro. Dei 232 giovani talenti formati nel corso delle passate edizioni, oltre il 70% di loro ha trovato lavoro nel settore digitale a soli tre mesi dalla frequentazione del corso.

Palestra delle Professioni Digitali è nato nel 2012 nell’ambito delle iniziative di Responsabilità Sociale di Accenture ed è divenuto realtà attraverso la collaborazione di Associazione Prospera, Fondazione Italiana Accenture e altre aziende partner tra cui Samsung – che a partire da quest’anno ha ospitato le lezioni in aula all’interno del Samsung District – Assolombarda, Federturismo, Sportello Stage-ACTL e Trenkwalder.

Tutte le iniziative di Responsabilità Sociale di Accenture sono progettate per essere scalabili, replicabili e sostenibili nel tempo. Come primo passo di scalabilità geografica, dopo le edizioni milanesi, il progetto è stato recentemente lanciato nella città di Cagliari dove è tuttora in corso con una prima edizione pilota, fino al 15 luglio.

Social Media Marketingdigital marketing analyticsBig Data, sono alcuni dei moduli affrontati durante le quattro settimane formative. I docenti sono professionisti delle aziende partner dell’iniziativa che hanno, tra i propri piani di reclutamento, risorse da inserire in ambito Digital Marketing. Ogni edizione di Palestra delle Professioni Digitali si conclude con la presentazione, da parte dei ragazzi, di project work concreti che vengono assegnati dalle stesse aziende.

Oltre alle lezioni frontali il format prevede anche una fase formativa di e-learning attraverso moduli attivati sulla piattaforma digitale ideaTRE60, messa a disposizione dalla Fondazione Italiana Accenture, che procede parallela alle lezioni frontali: in questo modo tutti i partecipanti possono orientarsi in un mondo di contenuti mai affrontati prima.

Questo progetto permette ai partecipanti di scoprire competenze e interessi lontani dal loro background formativo. Come è stato per Marialuisa, 27 anni, laureata in archeologia, durante il percorso formativo ha scoperto il fascino dei big data e il loro immenso potenziale. Oggi si occupa di pubblicità online innovative in una data company che aiuta le imprese nell’ideazione e nella realizzazione di strategie volte a rendere il data marketing uno strumento centrale per le proprie attività. Un lavoro che fino a un anno fa non conosceva.

Palestra delle Professioni Digitali è uno dei progetti di responsabilità sociale parte del programma internazionale Skills to Succeed di Accenture, che ha l’obiettivo di fornire a persone non occupate le competenze necessarie per trovare lavoro o sviluppare competenze imprenditoriali. Con Palestra delle professioni digitali Accenture si impegna a sfatare un adagio che vede le lauree umanistiche svantaggiate nel mercato del lavoro” ha spiegato Francesca Patellani – Human Capital & Diversity Lead di Accenture: “Noi pensiamo che le competenze digitali, unite a una formazione umanistica, completino figure professionali oggi strategiche. Il successo professionale legato ad una formazione completa è alla base del modello organizzativo di Accenture in cui la multidisciplinarietà è una delle caratteristiche principali. In azienda favoriamo la presenza di team costituiti da professionisti con esperienze e background differenti, fonte di creatività e innovazione per i nostri clienti. Denominatore comune delle persone che cerchiamo è la passione per le nuove tecnologie e l’innovazione digitale”.

“In Samsung ci stiamo impegnando a fondo per aiutare in modo concreto la collettività e lo facciamo con iniziative in grado favorire l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro e valorizzando il loro talento”, spiega Mario Levratto, Head of Marketing and External Relations Samsung Electronics Italia.  “La nostra collaborazione nell’ambito di Palestra delle Professioni Digitali ambisce proprio a questo: aiutare i giovani neolaureati che faticano a trovare un’occupazione ad acquisire competenze in linea con i trend del mercato e con la rivoluzione digitale in atto. I risultati positivi dimostrano che ci stiamo muovendo nella direzione giusta, sostenendo un’occupazione qualificata e diffondendo una cultura del digitale in Italia“.

“L’idea di preparare gruppi di giovani laureati in discipline non tecniche a mestieri centrati su competenze digitali si dimostra estremamente efficace. Il tasso di occupazione nella fase successiva ai corsi sta a confermarlo” dice Roberto Pellegrini, Presidente del Comitato di Palestra delle Professioni Digitali e membro dell’Associazione Prospera “Noi di Prospera siamo molto orgogliosi e soddisfatti di questi risultati, soprattutto perché ripetuti in ogni edizione di Palestra delle Professioni Digitali. 

L’entusiasmo dei giovani partecipanti e la professionalità dei docenti evidenziano la solidità dell’iniziativa, alla sua ottava edizione a Milano e alla sua prima a Cagliari. La formazione rimane un momento irrinunciabile per lo sviluppo del Paese ed essere parte attiva di questo progetto ci gratifica immensamente”.

 

Per maggiori informazioni: http://www.professionidigitali.it/

15975285_568211236704136_9162710484044243949_o

AL VIA IL NUOVO BANDO DEL PROGETTO PROFESSIONALITA’

La Fondazione Banca del Monte di Lombardia promuove la XVII edizione del bando Progetto Professionalità “Ivano Becchi”, iniziativa a favore della crescita professionale dei giovani lombardi.

L’iniziativa consente a giovani brillanti e motivati, già inseriti nel mondo del lavoro, di migliorare le proprie conoscenze e competenze attraverso esperienze professionali in aziende, istituti di ricerca, enti ed organizzazioni d’eccellenza in ogni parte del mondo.

Dal 15 giugno al 16 novembre 2015 sarà possibile iscriversi compilando la domanda di partecipazione al link http://www.fbml.it/progetto-professionalità-IT.aspx.

Per candidarsi è sufficiente possedere i seguenti requisiti: un’età compresa tra i 18 e i 36 anni, risiedere o lavorare in Lombardia, avere un’esperienza occupazionale o di ricerca, anche pregressa, comprese forme di contratto atipiche, collaborazioni, tirocini formativi, stage curricolari effettuati durante il percorso universitario.

In palio la straordinaria opportunità di svolgere un percorso pratico-lavorativo su misura, totalmente finanziato e gratuito, presso imprese, associazioni, istituti universitari o di ricerca, scuole e pubbliche amministrazioni, centri di eccellenza, in Italia – al di fuori del territorio lombardo – e in altri Paesi, per una durata massima di 6 mesi.

Il Comitato di Gestione della Fondazione selezionerà i 25 vincitori in base ad un attento giudizio sui progetti presentati.

 

È possibile scaricare la versione integrale del bando 2015/2016 nell’apposita sezione del sito http://www.fbml.it/progetto-professionalit%C3%A0-IT.aspx

Per ulteriori informazioni: tel. 0382 305811 – e-mail: professionalita@fbml.it

Facebook: www.facebook.com/ProgettoProfessionalita

Twitter: @ProgProfession

Linkedin: https://www.linkedin.com/grp/home?gid=8113400