1001 Stage è un progetto ideato da ACTL – “Associazione per la Cultura e il Tempo Libero”, ora Job Farm, in collaborazione con Prospera e finanziato dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali.

Tale progetto ha l’obiettivo di supportare le realtà aziendali (industriali, commerciali, di consulenza e organizzazioni del terzo settore) nel trovare risorse da inserire nel proprio organico e di aiutare soggetti svantaggiati a collocarsi sul mercato del lavoro.

L’iniziativa partirà da un’analisi del fabbisogno occupazionale delle aziende dislocate sul territorio nazionale. Ciò consentirà di conoscere le reali esigenze del mercato del lavoro sulla base delle quali verranno organizzate le azioni e i servizi di avviamento lavorativo previsti per i destinatari.

Il progetto, attraverso stage e formazione on the job, vuole rispondere in modo concreto e risolutivo a due esigenze: da un lato, la difficoltà di alcune aziende nel trovare figure professionali da inserire nella propria organizzazione, dall’altro quelle di coloro che sono alla ricerca di un’occupazione che risponda alle proprie esigenze e che valorizzi le proprie competenze.

La natura dello stage non è quella di un rapporto di lavoro, bensì di una “relazione di apprendimento”attiva ed esperienziale. Tale progetto sarà un’occasione di crescita professionale che consentirà di inserirsi con maggiore velocità nel mondo del lavoro.

Job Farm offre a tutte le aziende interessate, la possibilità di provare gratuitamente i servizi che vanno dalla selezione all’attivazione di 1001 tirocini. Prospera supporterà il progetto attraverso un servizio di counselling/orientamento organizzato ed effettuato da esperti del settore per un minimo di 200 ragazzi.